Die Wohlgesinnten


spettacolo in lingua tedesca

di Jonathan Littell
 traduzione tedesca Hainer Kober
 regia Antonio Latella adattamento Antonio Latella e Federico Bellini con
 Thiemo Strutzenberger, Steffen Höld, Barbara Horvath e Maurizio Rippa scene e costumi Moira Zoitl, Ralf Hoedt
 musiche Franco Visioli 
luci Simone De Angelis
 drammaturgia Brigitte Auer, Francesca Spinazzi assistente alla regia Katrin Hammerl assistente alla drammaturgia Matthias Male assistente alla regia volontario Felicitas Pilz assistente ai costumi volontario Alana Reimer produzione Schauspielhaus Wien
 in collaborazione con stabilemobile debutto 4 ottobre 2013, Schauspielhaus Wien
© Ralf Hoedt

Con Le Benevole, Littell ci offre la possibilità di indagare la Storia attraverso il punto di vista di Max Aue, giovane ufficiale delle SS. Un memoriale dove le atrocità del nazionalsocialismo vengono affrontate cercando di sospendere il più possibile il giudizio, in un contesto dove la dimensione pubblica e quella privata trovano il loro corrispettivo nella tragedia greca, nel mito di Elettra, Pilade ed Oreste.